Python, io e la SEO

Python, io e la SEO

A novembre non ho pubblicato nessuna guida, era parecchio che non saltavo un mese. Purtroppo (per il blog) in quel periodo ho dedicato le mie serate ad imparare nuove cose, ora ti racconto.

Ogni anno cerco di partecipare a diversi convegni sul search marketing, sono rare le occasioni utili al confronto con altri professionisti e proprio in queste occasioni ho conosciuto persone geniali dalle quali ho potuto prendere spunti ed idee. Perché parlo di eventi? Perché da qualche anno sento sempre più speech ruotare intorno a Python, ogni anno i case history si moltiplicano: un linguaggio di programmazione dalla sintassi semplice e con il quale è possibile fare cose fantastiche, narrano le leggende.

Oggi sembra che, se non sai usare Python, non sei nessuno. Paolo Dello Vicario fu il primo (per quello che ho visto io) che presentò un caso di analisi dati fatta con Python. Molto interessante, ma sentivo forti barriere all’ingresso nell’imparare a programmare con un linguaggio nuovo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.